Picchiata a morte nel parco, Maria ricordata dai volontari anti-tratta – Corriere della Sera – 7 giugno 2020

A Roma, l’Unità di strada della Comunità di don Benzi in preghiera per la senza tetto dell’est, vittima di violenza

val al link

 

La veglia di preghiera a Roma per Maria, donna dell’Est prostituìta e uccisa – Avvenire – 6 giugno 2020

Forse si chiamava Maria. O forse no. Forse aveva trenta anni. O forse di più. Di sicuro faceva la prostituta, ma non per scelta. Anche durante la pandemia. E di sicuro è morta sola, uccisa a botte, il 12 maggio, dopo un giorno di agonia.

val al link

 

Prostituzione in Francia. Il 60% è sposato – 22/05/2020 – Semprenews.it

Cosa succede quando i clienti sono sanzionati e indirizzati a corsi di sensibilizzazione? l’esperienza della Fondazione Scelles di Parigi

val al link

 

Prostituzione: lavoro o sfruttamento? – 20/05/2020 – Corriere della Sera

Le donne prostituìte sono vittime di un’industria del sesso che guadagna miliardi a scapito dei loro corpi e delle loro vite

val al link

 

Lettera in merito all’articolo sul “lavoro sessuale” – 16 Maggio 2020 – Il Manifesto

La prostituzione non è un lavoro e le donne costrette a prostituirsi non sono da considerarsi “lavoratrici sessuali” ma vittime della violenza maschile

val al link

 

Prove di riscatto. Dopo la strada – 19 aprile 2020 – Avvenire

Dopo l’esperienza della schiavitù, il coraggio di affrontare il covid-19. Per il bene del nostro paese, Princess lavora in una casa di riposo, Stella assiste gli anziani a domicilio, Benedetta realizza mascherine ad uso sanitario. Ecco le loro storie. E a seguire un articolo sulla prostituzione ai tempi del coronavirus “Tra marciapiede e appartamenti”.

val al link

Dopo la prostituzione, «Ecco il mio sogno» – 18 Aprile 2020 – Semprenews

Nonostante in questi giorni aumentino progressivamente le chiamate di donne dell’Africa subsahariana e dell’est Europa, spaventate dalla diffusione velocissima del coronavirus, per chiedere di uscire dalla prostituzione o almeno di avere un po’ di cibo, continua instancabile in tutta Europa l’impegno delle organizzazioni antitratta, a fianco di chi è sfuggita alla tratta negli ultimi anni. La vita da sopravvissuta è stata raccolta in un Report appena pubblicato.

Vanno a prostitute nonostante il coronavirus – 15 marzo 2020 – Semprenews

L’appello urgente e accorato del Presidente della Comunità di don Benzi per fermare il mercato del sesso a pagamento durante l’emergenza.

Coronavirus, allarme prostituzione sulle strade: «Nessuno stop, incrementa i contagi» – 13 marzo 2020 – Il messaggero

«L’Italia è ferma per il coronavirus, centinaia di denunce sono scattate per chi non ha rispettato i provvedimenti del Governo, ma i clienti dell’industria della prostituzione continuano ad uscire in cerca di donne da sfruttare sessualmente».

val al link